TERREMOTI SUI MONTI SIBILLINI, SITUAZIONE WEBCAM Stampa E-mail
Purtroppo le forti scosse di terremoto che si susseguono dal 24 agosto 2016 non accennano a diminuire e soprattutto stanno estendendo l'area dei danni e dei disagi a tutto il gruppo montuoso dei Sibillini. Per quanto ci riguarda ci troviamo in notevole difficoltà a mantenere attive le nostre webcam e stazioni meteo (solo per servizio pubblico richiesto da più parti), gran parte dei nostri partner o più propriamente amici, sono stati direttamente interessati dal terremoto, hanno le proprie case e le proprie attività parzialmente o totalmente distrutte e naturalmente ci vengono a mancare dei supporti, anche in termini economici, decisivi. Le prime nostre postazione ad essere pesantemente colpite sono state Forca Canapine (AP e PG), Pretare(AP), Castelluccio di Norcia(PG) e Selvarotonda(RI), siamo riusciti a rimettere in piedi Pretare e riattivare Castelluccio di Norcia (fin quando la TIM non ha spostato il ripetitore), mentre per le altre attualmente c'è poco da fare. A Castelluccio di Norcia webcam e stazione meteo sono completamente indipendenti grazie a pannelli fotovoltaici, serve solo la connessione che speriamo di ripristinare a breve. Inizialmente monte Prata e Frontignano di Ussita, seppur nelle tante difficoltà, non avevano subito danni decisivi, arrivati però con le scosse del 26 ottobre con epicentro proprio nei pressi delle due note località sciistiche (il 5.9 Richter a 500 metri da una delle nostre webcam). Siamo riusciti a ripristinare la webcam nella piazza di Ussita e per qualche giorno anche monte Prata, poi però con la scossa 6.5 Richter del 30 ottobre, con epicentro nei pressi di Campi di Norcia, a 5 - 7 km da monte Prata e Castelluccio, la webcam di monte Prata è saltata, probabilmente per problemi di alimentazione elettrica, a Pretare è crollata la struttura che ospitava i nostri sistemi di alimentazione e trasmissione dati. Inoltre si sono aggiunti i problemi per le webcam di Bolognola, Acquacanina e Sarnano, nuovamente toccate da vicino con la scossa 4.8 Richter di ieri mattina con epicentro nei pressi di Fiastra. Oltre a queste webcam era in partenza un nuovo progetto, con installazioni in questo autunno, per alcuni rifugi (4) dei monti Sibillini, soprattutto per il trekking e lo sci alpinismo. E' facile intuire quindi che, come anticipato, ci troviamo in grossi difficoltà, non abbiamo praticamente più ne appoggi logistici, ne sponsors ne supporti di alcun genere da amministrazioni locali e società di gestione degl'impianti. Speriamo solo che questa tragedia termini presto.
 
Abbiamo 6 visitatori online






| Home | Chi siamo | Editoriali | Meteo | Stazioni sciistiche | Webcam | Gallery | Sponsor |
© 2007 meteoappennino.it - powered by Umbriameteo snc, P. IVA 02824210542
Web design: danielefazzioli.com