Sole e caldo a Ferragosto poi ancora fino almeno a sabato 20 agosto Stampa E-mail
Proprio in agosto l'estate 2011 assume le caratteristiche maggiormente apprezzate dai vacanzieri od almeno da chi durante questo mese intende trascorrere un periodo di relax e riposo al mare come sui nostri monti Appennini. Oramai dai primissimi giorni di agosto infatti, il cielo si mantiene sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio italiano a sud del Po, inoltre le temperature, comunque tra alti e bassi si presentano perlopiù gradevoli, senza ondate di caldo accostabili a quella avuta durante la prima metà di luglio.
Tutto ciò è dovuto al semplice fatto che le grandi aree depressionarie nord atlantiche non riescono più ad influenzare in maniera troppo diretta la circolazione atmosferica sul bacino centrale del mar Mediterraneo. Ora infatti le perturbazioni scorrono via veloci da ovest verso est sull'Europa centro settentrionali, interessando solo marginalmente le regioni alpine italiane.
Con buona approssimazione questa situazione non dovrebbe registrare sostanziali modifiche almeno fino alla fine della seconda decade di agosto, probabilmente anche nei giorni successivi nessuna perturbazione organizzata riuscirà a raggiungere la nostra penisola ed ancor più non riuscirà a produrre un generale peggioramento atmosferico sulle regioni italiane .
Attualmente infatti, dopo il transito sull'Italia di un veloce impulso perturbato nord atlantico seguito da correnti fresche settentrionali, stiamo assistendo ad una perentoria espansione dell'anticiclone della Azzorre sul bacino centrale del mar Mediterraneo Ciò garantisce e garantirà su gran parte del territorio italiano cielo sereno o poco nuvoloso fino almeno a Ferragosto. Le temperature aumenteranno fino a raggiungere valori superiori alle medie del periodo tra domenica 14 e lunedì 15 agosto, questo grazie al sopraggiungere sull'Italia di masse d'aria calda e stabile subtropicale provenienti dal Nord Africa.
Image In Appennino tra venerdì 12 e lunedì 15 agosto cielo sereno o poco nuvoloso con temperature in progressivo aumento. I venti, inizialmente deboli o moderati settentrionali, tenderanno a divenire deboli o molto deboli, provenienti dai quadranti occidentali sul mar Tirreno, dai quadranti nord orientali sui versanti tirrenici.
Intorno a martedì 16 agosto una veloce perturbazione nord atlantica transiterà sull'Europa centrale interessando marginalmente anche il nord Italia. Nei giorni successivi ancora alta pressione sull'intero bacino centrale del mar Mediterraneo con cielo sereno o poco nuvoloso su tutta l'Italia. Probabilmente intorno al 19 – 20 agosto ancora caldo moderato con temperature fino a 3°C / 5°C superiori alle medie del periodo.
Lungo la dorsale appenninica nuvolosità in lieve aumento martedì 16 agosto con qualche locale addensamento ed isolato rovescio, più probabile sui settori liguri ed emiliani. In seguito ancora cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con temperature in aumento.
 






| Home | Chi siamo | Editoriali | Meteo | Stazioni sciistiche | Webcam | Gallery | Sponsor |
© 2007 meteoappennino.it - powered by Umbriameteo snc, P. IVA 02824210542
Web design: danielefazzioli.com