Ancora temporali pomeridiani fino ad inizio agosto, poi molto sole e temperature sopra le medie
La situazione descritta nel precedente editoriale lasciava poco spazio a dubbi ed infatti, negli ultimi 8 – 10 giorni, l'instabilità atmosferica è andata progressivamente aumentando su gran parte della dorsale appenninica raggiungendo proprio in queste ore l'apice, in concomitanza con l'avanzata verso il bacino centrale del mar Mediterraneo di una circolazione depressionaria alimentata da aria fredda nord atlantica presente soprattutto in quota.
Anche per questo ultimo fine settimana di luglio, seppur con instabilità atmosferica in attenuazione, il rischio d'imbattersi in rovesci o temporali pomeridiani sarà abbastanza elevato, specie sui settori centro settentrionali dell'Appennino. La circolazione di bassa pressione precedentemente descritta, infatti, si sposterà verso oriente piuttosto lentamente e continuerà ad influenzare la circolazione atmosferica sopra l'Italia ancora per alcuni giorni. Correnti in quota mediamente settentrionali con curvatura ciclonica favoriranno lo sviluppo di nubi cumuliformi a ridosso dei rilievi montuosi durante le ore più calde della giornata tanto che nel pomeriggio sarà abbastanza normale assistere al verificarsi di rovesci temporaleschi anche intensi ed accompagnati da numerosi fulmini.
Una svolta significativa è attesa durante i primissimi giorni di agosto quando l'ulteriore allontanamento verso oriente della circolazione depressionaria sarà accompagnata dal contemporaneo avanzamento verso l'Italia da occidente di un promontorio anticiclonico afro mediterraneo. L'alta pressione sarà alimentata in quota da aria calda subtropicale pilotata sul bacino centro occidentale da un flusso di correnti meridionali attivate da un nuovo sistema depressionario in approfondimento davanti alle coste atlantiche del continente europeo. L'anticiclone sembra possa garantire giornate prevalentemente soleggiate lungo tutta la dorsale appenninica fino almeno a lunedì 8 agosto con temperature in aumento.
Image Quindi, riassumendo, tra domani giovedì 28 e venerdì 29 luglio avremo ancora molte nubi con rovesci sparsi e locali temporali prevalentemente pomeridiani sull'Appennino centro settentrionale, poco nuvoloso o nuvoloso per nubi stratificate sull'Appennino meridionale. Tra sabato 30 e domenica 31 luglio lieve calo dell'instabilità atmosferica sull'Appennino centro settentrionale mentre rischio rovesci e temporali in lieve aumento sull'Appennino meridionale. Da lunedì 1° agosto instabilità atmosferica in generale calo con rovesci e temporali pomeridiani sempre più rari. Tra mercoledì 3 e giovedì 4 agosto molto sole e poche nubi con rischio precipitazioni pomeridiane sarà praticamente azzerato lungo l'intera dorsale appenninica. Scarsa ventilazione settentrionale od occidentale, temperature in progressivo aumento con valori prossimi alle medie del periodo entro i primi giorni della prossima settimana